DENTALUX

Studio Specialistico Odontoiatrico

Dentalux | Parodontologija
Stomatološka ordinacija Dentalux na Slaviji. Osim standardnih procedura u našoj ordinaciji preko 10 godina su u upotrebi i dva tipa lasera - erbium-yag I CO2 laser.
stomatolog, stomatolog Vracar, stomatolog Beograd, vadjenje umnjaka, stomatološka ordinacija, protetika, krunice, mostovi, bezmetalna keramika, metalokeramiče krune, implanti, implantati, zubi, implantologija, oralna hirurgija, dentalni turizam, osmeh, estetska stomatologija, viniri, laser, plomba laserom, lasersko lečenje, parodontologija, sinus lift, nobel active, režanj operacija, ortodoncija, fixsni ortodontski aparat, isomed, beljenje zuba, lep osmeh, all-on-4, all-on-four, paradentoza, totalna proteza, parcijalna proteza, dr Zoran Stajic, dr Stojan Stajic, dr Srdjan Konatar, dr Jadran Stojadinovic, Waterlase iPlus, bez bola, bez injekcije, bez bušenja
41403
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-41403,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-1.2.1,smooth_scroll,side_menu_slide_with_content,wpb-js-composer js-comp-ver-5.1,vc_responsive
 

Parodontologija

La parodontite è una patologia che colpisce e distrugge i tessuti di sostegno del dente (gengive, cemento, legamento parodontale e osso alveolare) portando alla loro mobilità eccessiva e alla conseguente perdita.

Il fattore principale che causa lo sviluppo della malattia parodontale è la pacca dentale (depositi molli sui denti in cui le colonie di batteri con i loro enzimi e le loro tossine danneggiano i tessuti che sostengono i denti). Una grande influenza ha anche la predisposizione genetica, nonché alcune malattie come il diabete e il fumo. I fattori locali (quelli del cavo orale) che contribuiscono alla nascita e ad un rapido sviluppo della parodontite sono: la placca dura (tartaro e calcoli), otturazioni e protesi realizzate in modo inadeguato, contatti traumatici, carie, residui di cibo, forma irregolare del tessuto di sostegno.
Oggi la parodontite, assieme alla carie, rappresenta la malattia più comune tra le persone, e certamente, un ruolo importante nella sua diffusione è stato giocato dall’alimentazione moderna dell’uomo (cibi morbidi e non abrasivi). Le statistiche dimostrano che la parodontite colpisce una percentuale molto alta della popolazione – circa il 95% delle persone di età superiore ai 18 anni soffre di una forma di malattia parodontale.
La parodontite si manifesta con i seguenti sintomi e segni: sanguinamento e infiammazione delle gengive, presenza di tartaro e calcoli, alito sgradevole, presenza di tasche parodontali, recessione gengivale, colletti e radici dei denti scoperti, movimento dei denti, e nella fase finale, oscillazione e perdita dei denti. Il decorso della malattia è di solito lento, con fasi alterne di peggioramento e miglioramento, ma può essere anche veloce e portare alla perdita dei denti in breve tempo. La localizzazione può essere limitata ad alcuni denti o anche a tutti.
Il trattamento della parodontite è complesso e lungo. Il successo della cura dipende anche dalla motivazione del paziente e dalla sua disponibilità a collaborare. Il prerequisito di una cura di successo è l’adozione di un’igiene orale adeguata, il che a volte significa che il paziente dovrà cambiare radicalmente le sue abitudini igieniche (la tecnica del lavaggio dei denti, l’uso del filo interdentale e dei risciacqui per la bocca). L’igiene orale è molto importante perché con essa viene eliminato il fattore principale, cioè la placca dentale. Senza una igiene orale adeguata, non c’è un trattamento efficace della parodontite! Il piano del trattamento dipende dalla gravità della condizione dei denti e degli apparecchi di sostegno e prevede i seguenti provvedimenti terapeutici e procedure: la cura delle complicazioni, la rimozione dei depositi molli e duri, la sostituzione di otturazioni e protesi inadeguate, la riabilitazione del cavo orale, il trattamento di tasche parodontali, il bilanciamento del morso, l’uso di antibiotici (locale e generale), e gli interventi chirurgici.
La terapia chirurgica della parodontite – chirurgia dei lembi – consiste nell’effettuare un taglio sollevando la gengiva intorno al dente, e pulire la tasca parodontale. Durante l’intervento è possibile aggiungere anche un osso artificiale e una memebrana che stimolano la riparazione del tessuto parodontale. L’obiettivo della terapia chirurgica della parodontite è quello di diminuire la profondità delle tasche parodontali e di rimuovere le cosidette anomalie mucogingivali creando così delle condizioni che consentiranno al paziente di prevenire la recidiva della malattia per mezzo di una adeguata igiene orale. Per il trattamento chirurgico della parodontite il nostro centro si avvale anche del laser Erbium yag. Inoltre, abbiamo anche un laser a bassa intensità utilizzato nel trattamento conservativo della malattia parodontale.

r